Madri – Mc 3,31-35

Madri – Mc 3,31-35

In quel tempo, giunsero la madre di Gesù e i suoi fratelli e, stando fuori, mandarono a chiamarlo. Attorno a lui era seduta una folla, e gli dissero: «Ecco, tua madre, i tuoi fratelli e le tue sorelle stanno fuori e ti cercano». Ma egli rispose loro: «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?». Girando lo sguardo su quelli che erano seduti attorno a lui, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli! Perché chi fa la…

Leggi tutto Leggi tutto

Non guardo, non ascolto… ma parlo – Mc 3,22-30

Non guardo, non ascolto… ma parlo – Mc 3,22-30

In quel tempo, gli scribi, che erano scesi da Gerusalemme, dicevano: «Costui è posseduto da Beelzebùl e scaccia i demòni per mezzo del capo dei demòni».Ma egli li chiamò e con parabole diceva loro: «Come può Satana scacciare Satana? Se un regno è diviso in se stesso, quel regno non potrà restare in piedi; se una casa è divisa in se stessa, quella casa non potrà restare in piedi. Anche Satana, se si ribella contro se stesso ed è diviso,…

Leggi tutto Leggi tutto

La ballerina interrotta e l’arte della pesca

La ballerina interrotta e l’arte della pesca

Il writer padovano Any (acronimo di “About New York”), viene sorpreso una mattina da una pattuglia della polizia mentre sta realizzando un murales senza alcuna autorizzazione sulla grigia e anonima parete di un parcheggio. Il codice penale è chiaro nel definire reato l’imbrattamento, quindi necessariamente, attraverso un processo, si dovrà definire l’identità del danno e di conseguenza la consistenza della pena. Alle volte, però, la conclusione di storie che sembrano scontate ci sorprende: la pubblico ministero chiamata a istituire il…

Leggi tutto Leggi tutto

Dodici – Mc 3,13-19

Dodici – Mc 3,13-19

In quel tempo, Gesù salì sul monte, chiamò a sé quelli che voleva ed essi andarono da lui. Ne costituì Dodici – che chiamò apostoli –, perché stessero con lui e per mandarli a predicare con il potere di scacciare i demòni.Costituì dunque i Dodici: Simone, al quale impose il nome di Pietro, poi Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di Boanèrghes, cioè “figli del tuono”; e Andrea, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso,…

Leggi tutto Leggi tutto

Jesus Christ Superstar – Mc 3,7-12

Jesus Christ Superstar – Mc 3,7-12

In quel tempo, Gesù, con i suoi discepoli si ritirò presso il mare e lo seguì molta folla dalla Galilea. Dalla Giudea e da Gerusalemme, dall’Idumea e da oltre il Giordano e dalle parti di Tiro e Sidòne, una grande folla, sentendo quanto faceva, andò da lui.Allora egli disse ai suoi discepoli di tenergli pronta una barca, a causa della folla, perché non lo schiacciassero. Infatti aveva guarito molti, cosicché quanti avevano qualche male si gettavano su di lui per…

Leggi tutto Leggi tutto

Ma allora provochi! – Mc 3,1-6

Ma allora provochi! – Mc 3,1-6

In quel tempo, Gesù entrò di nuovo nella sinagoga. Vi era lì un uomo che aveva una mano paralizzata, e stavano a vedere se lo guariva in giorno di sabato, per accusarlo.Egli disse all’uomo che aveva la mano paralizzata: «Àlzati, vieni qui in mezzo!». Poi domandò loro: «È lecito in giorno di sabato fare del bene o fare del male, salvare una vita o ucciderla?». Ma essi tacevano. E guardandoli tutt’intorno con indignazione, rattristato per la durezza dei loro cuori,…

Leggi tutto Leggi tutto

Onesti con sé stessi – Mc 2,23-28

Onesti con sé stessi – Mc 2,23-28

In quel tempo, di sabato Gesù passava fra campi di grano e i suoi discepoli, mentre camminavano, si misero a cogliere le spighe.I farisei gli dicevano: «Guarda! Perché fanno in giorno di sabato quello che non è lecito?». Ed egli rispose loro: «Non avete mai letto quello che fece Davide quando si trovò nel bisogno e lui e i suoi compagni ebbero fame? Sotto il sommo sacerdote Abiatàr, entrò nella casa di Dio e mangiò i pani dell’offerta, che non…

Leggi tutto Leggi tutto

Viticoltori e sarti avveduti – Mc 2,18-22

Viticoltori e sarti avveduti – Mc 2,18-22

In quel tempo, i discepoli di Giovanni e i farisei stavano facendo un digiuno. Vennero da Gesù e gli dissero: «Perché i discepoli di Giovanni e i discepoli dei farisei digiunano, mentre i tuoi discepoli non digiunano?».Gesù disse loro: «Possono forse digiunare gli invitati a nozze, quando lo sposo è con loro? Finché hanno lo sposo con loro, non possono digiunare. Ma verranno giorni quando lo sposo sarà loro tolto: allora, in quel giorno, digiuneranno.Nessuno cuce un pezzo di stoffa…

Leggi tutto Leggi tutto

Silenzio e trasparenza

Silenzio e trasparenza

Dopo averlo incontrato più volte durante il tempo di Avvento, ritroviamo la figura di Giovanni Battista all’inizio del tempo Ordinario. In questa II domenica dell’anno A il brano dell’evangelista Giovanni (Gv 1,29-34) ci presenta il Battista nel momento dell’incontro con Gesù: vedendolo venire verso di lui lo riconosce come l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo, il messia. Da dove gli viene questa sicurezza, da dove la certezza che sia davvero il Figlio di Dio? Colpisce il…

Leggi tutto Leggi tutto

Non dimenticare! – Mc 2,1-12

Non dimenticare! – Mc 2,1-12

Gesù entrò di nuovo a Cafàrnao, dopo alcuni giorni. Si seppe che era in casa e si radunarono tante persone che non vi era più posto neanche davanti alla porta; ed egli annunciava loro la Parola.Si recarono da lui portando un paralitico, sorretto da quattro persone. Non potendo però portarglielo innanzi, a causa della folla, scoperchiarono il tetto nel punto dove egli si trovava e, fatta un’apertura, calarono la barella su cui era adagiato il paralitico. Gesù, vedendo la loro…

Leggi tutto Leggi tutto