Sfogliato da
Tag: domenica

Onesta scaltrezza

Onesta scaltrezza

Parlare di ricchezza in tempi di crisi economica è sempre un discorso molto scivoloso e scomodo: eppure il Vangelo di questa venticinquesima domenica del Tempo Ordinario (Lc 16,1-13), lo fa con molta chiarezza e con la solita naturalezza che gli permette di attraversare ogni tempo e ogni stagione della cultura umana, con la stessa efficacia e profondità. Chi sa trattare con verità le cose fondamentali della vita non ha paura di parlare e ricorda a tutti che certe cose rimangono…

Leggi tutto Leggi tutto

Anche nella notte, subito!

Anche nella notte, subito!

Ritornati nel cuore della notte, durante lo svolgimento di quell’ultima cena che in Giovanni ci consegna una serie di lunghi e decisivi discorsi da parte di Gesù nei confronti dei suoi discepoli, ascoltiamo, in questa Quinta domenica del tempo di Pasqua (Gv 13,31-35), i pochi versetti che ci presentano il comandamento nuovo, quello dell’amore reciproco. La misura dell’amore di cui Gesù parla ai suoi è già stata definita dal gesto straordinario della Lavanda dei piedi che apre il capitolo: dopo…

Leggi tutto Leggi tutto

Guardarsi l’ombelico

Guardarsi l’ombelico

Le beatitudini di cui ci parla la pagina del Vangelo di Luca per questa sesta domenica del tempo Ordinario anno C (Lc 6,20-26), ci consegnano uno dei tratti più paradossali dell’intera Scrittura: siamo messi di fronte ad una promessa di felicità piena a partire dalla descrizione della condizione di massima povertà e infelicità apparente. Gesù, nella versione di Luca che si differenzia da quella riportata al capitolo quinto del Vangelo di Matteo, sceglie una scenografia del racconto differente, ambientando il…

Leggi tutto Leggi tutto

Le reti vuote

Le reti vuote

Ogni storia di vocazione che si rispetti ha inizio da un vuoto, da un’assenza, da una mancanza: per quanto possa sembrare paradossale è questo che mette in moto un vero cammino di ricerca. Non sono le qualità che abbiamo, i numeri o le capacità che ci dicono verso quale futuro dobbiamo indirizzarci, ma è la consapevolezza che ci manca qualcosa a diventare il vero motore di una sana ricerca interiore e di un approccio vero alla vita e al futuro….

Leggi tutto Leggi tutto

Ricerca

Ricerca

Lo strano brano che ci presenta la liturgia di questa terza domenica del tempo Ordinario anno C (Lc 1,1-4; 4,14-21) è l’insieme di due differenti racconti presi dall’inizio del Vangelo di Luca e dal capitolo quarto, dove si descrivono i primi passi della predicazione pubblica di Gesù: si raccolgono in un continuum due differenti inizi, quello pensato dall’evangelista per l’intero Vangelo e quello previsto come apertura della sezione narrativa sul ministero di Gesù in Galilea. In realtà sarebbe molto complicato…

Leggi tutto Leggi tutto

Tagliare per vivere (e non per morire)

Tagliare per vivere (e non per morire)

La violenza su se stessi, di cui ci parla il Vangelo di questa XXVI domenica del Tempo Ordinario Anno B (Mc 9,38-43.45.47-48), è molto lontana dalla violenza inflitta per un malinteso senso di giustizia agli uomini e alle donne di ogni tempo, anche oggi purtroppo in molte parti del mondo. Ci si arroga il diritto di applicare la legge del taglione rispetto a uomini e donne ritenute colpevoli di qualche reato: li si priva di una parte del corpo per…

Leggi tutto Leggi tutto

In ginocchio

In ginocchio

L’immagine di una suora in ginocchio che, di spalle, sta davanti a un gruppo di soldati armati colpisce per la sua potenza e fa riflettere: nella tragica vicenda del Myanmar spunta il racconto straordinario di un gesto che ha fermato la violenza grazie alla sua visibilità. Suor Ann, dopo aver appreso delle proteste e delle violenze che si stavano perpetrando nella sua città – come nel resto del paese – nei confronti di inermi manifestanti, soprattutto giovani, non ha esitato…

Leggi tutto Leggi tutto

Trafficanti e alberi

Trafficanti e alberi

Ci risiamo. Si parla con insistenza di chiudere nuovamente tutto. Ci troviamo di fronte al dramma di non poter scegliere davvero. Chi potrebbe dire con certezza cosa sia meglio in questo momento? Chi offre le proprie soluzioni con semplicità e insistenza attraverso i vari schermi che abbiamo spesso tra le mani, offre risposte sbagliate o comunque molto parziali, perché di fronte alla complessità della vita non ci possono essere risposte semplici. Ogni chiusura porta con sé l’idea di un fallimento,…

Leggi tutto Leggi tutto

0Shares