Browsed by
Tag: gesù

Il potere in un abbraccio

Il potere in un abbraccio

A leggere le notizie di questi giorni c’è da mettersi le mani nei capelli: il Vangelo di domenica prossima (Mc 9,30-37) ci descrive un bambino messo al centro, abbracciato da Gesù e presentato come modello di riferimento per chiunque voglia accogliere davvero la presenza di Dio. Accogliere nel nome di Gesù chi non può offrire nulla in cambio, proprio come un bambino, chi risulta indifeso e piccolo, bisognoso di cura e sicurezza, vuol dire aprirsi all’incontro vero con il Dio della…

Leggi tutto Leggi tutto

Biglietto e motorino

Biglietto e motorino

Risposta esatta! Pietro sembra aver fatto bingo: cosa c’è ancora da aggiungere a parole che dicono e spiegano tutto? C’è soltanto da goderne i frutti, da ricavarne ogni possibile vantaggio. Questa domenica la liturgia ci mette di fronte allo snodo chiave del Vangelo di Marco, al capitolo 8 (Mc 8,27-35): alla precisa richiesta da parte di Gesù di definire la propria identità, Pietro sembra risolvere tutto affermando che lui è il Cristo. Se non fosse un po’ irriverente, l’atteggiamento di Pietro…

Leggi tutto Leggi tutto

Passione e fallimento

Passione e fallimento

Se siamo onesti dobbiamo ammettere che in questo tempo abbiamo tutti sperimentato in maniera concreta il fallimento: abbiamo visto fallire continuamente speranze rispetto al miglioramento del contesto sociale, ma anche nel vissuto personale ci siamo tutti riscoperti molto più deboli di quello che avremmo pensato solo un paio d’anni fa. Domenica prossima inizieremo il cammino della Settimana Santa che ci porterà alla Pasqua di resurrezione: la liturgia ci proporrà la lettura della Passione secondo il Vangelo di Marco, come ad…

Leggi tutto Leggi tutto

Semi di futuro

Semi di futuro

Quando qualcuno vuole imparare qualcosa, si alza, si mette in movimento, e raggiunge un luogo dove crede di poter incontrare chi sarà in grado di insegnargli quello che desidera o deve imparare: ha sempre funzionato così e continuerà a funzionare allo stesso modo anche dopo questa pausa di sospensione che stiamo tutti vivendo. É nella natura delle cose andare in cerca di chi ci può aiutare a imparare e a conoscere meglio i meccanismi di un mestiere, di uno sport,…

Leggi tutto Leggi tutto

Libertà di parola

Libertà di parola

In questi giorni vediamo come l’assunto antico che proclama la politica come l’arte della parola e del compromesso sia messo in discussione da una crisi che lascia senza parole. Non tanto gli spettatori inermi – ma non per questo incolpevoli – che siamo tutti noi, quanto i soggetti dell’azione politica parlamentare, incapaci di usare parole vere che sappiano dare corpo alle tragiche istanze del paese. Quando le parole non sono più il veicolo per trasmettere idee e sulle idee i…

Leggi tutto Leggi tutto

Amici irreversibili – Mc 3,13-19

Amici irreversibili – Mc 3,13-19

In quel tempo, Gesù salì sul monte, chiamò a sé quelli che voleva ed essi andarono da lui. Ne costituì Dodici – che chiamò apostoli –, perché stessero con lui e per mandarli a predicare con il potere di scacciare i demòni.Costituì dunque i Dodici: Simone, al quale impose il nome di Pietro, poi Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di Boanèrghes, cioè “figli del tuono”; e Andrea, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso,…

Leggi tutto Leggi tutto

Non ancora

Non ancora

Ci sono notizie che passano del tutto inosservate perché si radicano nel quotidiano e sembrano non incidere minimamente sugli sviluppi della vita: siamo tutti convinti che una notizia, per essere tale, debba segnare uno scostamento, una cesura di qualche tipo dalla realtà. Altrimenti perché dovrebbe interessare? L’evangelista Marco ci racconta l’inizio della predicazione di Gesù come qualcosa di normale (Mc 1,14-20): la notizia è l’arresto di Giovanni, ma il fatto che Gesù vada per la Galilea proclamando il Vangelo e…

Leggi tutto Leggi tutto

Guarito – Mc 3,1-6

Guarito – Mc 3,1-6

In quel tempo, Gesù entrò di nuovo nella sinagoga. Vi era lì un uomo che aveva una mano paralizzata, e stavano a vedere se lo guariva in giorno di sabato, per accusarlo.Egli disse all’uomo che aveva la mano paralizzata: «Àlzati, vieni qui in mezzo!». Poi domandò loro: «È lecito in giorno di sabato fare del bene o fare del male, salvare una vita o ucciderla?». Ma essi tacevano. E guardandoli tutt’intorno con indignazione, rattristato per la durezza dei loro cuori,…

Leggi tutto Leggi tutto

Il viaggio di Natale

Il viaggio di Natale

Non ho voglia di leggere i giornali in questi giorni e neppure di scorrere le notizie su qualche sito o ascoltarle alla radio. Ho voglia di silenzio e di pensare a tutti quei luoghi dimenticati che Papa Francesco ha ricordato nella sua preghiera di Natale: un elenco lungo e dettagliato delle sofferenze del mondo, un viaggio per il quale nessuno sarebbe disposto a comprare il biglietto. Mi sono chiesto se non fosse un promemoria un po’ indigesto per un Natale…

Leggi tutto Leggi tutto

0Shares