Sfogliato da
Tag: perdono

Occhi, denti, guance: materia di perdono – Mt 5,38-42

Occhi, denti, guance: materia di perdono – Mt 5,38-42

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:«Avete inteso che fu detto: “Occhio per occhio” e “dente per dente”. Ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi, se uno ti dà uno schiaffo sulla guancia destra, tu pórgigli anche l’altra, e a chi vuole portarti in tribunale e toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello.E se uno ti costringerà ad accompagnarlo per un miglio, tu con lui fanne due.Da’ a chi ti chiede, e a chi desidera…

Leggi tutto Leggi tutto

In mezzo senza rischi

In mezzo senza rischi

Esistono modalità molto differenti di mettere in mezzo qualcuno: lo si può fare in senso metaforico facendolo diventare il centro delle nostre attenzioni, in senso positivo, ma anche in senso negativo, oppure in in una modalità fisica, lasciando che il posizionamento al centro definisca l’atteggiamento di chi  attorno guarda e agisce a seconda del contesto. Oggi, poi, è più facile di quanto non si pensi porre se stessi al centro dell’attenzione mediatica grazie ai social e ai mezzi di comunicazione:…

Leggi tutto Leggi tutto

Giustizie – Mt 18,21-35

Giustizie – Mt 18,21-35

In quel tempo, Pietro si avvicinò a Gesù e gli disse: «Signore, se il mio fratello commette colpe contro di me, quante volte dovrò perdonargli? Fino a sette volte?». E Gesù gli rispose: «Non ti dico fino a sette volte, ma fino a settanta volte sette.Per questo, il regno dei cieli è simile a un re che volle regolare i conti con i suoi servi. Aveva cominciato a regolare i conti, quando gli fu presentato un tale che gli doveva…

Leggi tutto Leggi tutto

La calcolatrice del Padre – Mt 18,21-35

La calcolatrice del Padre – Mt 18,21-35

In quel tempo, Pietro si avvicinò a Gesù e gli disse: «Signore, se il mio fratello commette colpe contro di me, quante volte dovrò perdonargli? Fino a sette volte?». E Gesù gli rispose: «Non ti dico fino a sette volte, ma fino a settanta volte sette.Per questo, il regno dei cieli è simile a un re che volle regolare i conti con i suoi servi. Aveva cominciato a regolare i conti, quando gli fu presentato un tale che gli doveva…

Leggi tutto Leggi tutto

Ciò che è fondamentale – Lc 15,1-10

Ciò che è fondamentale – Lc 15,1-10

In quel tempo, si avvicinavano a Gesù tutti i pubblicani e i peccatori per ascoltarlo. I farisei e gli scribi mormoravano dicendo: «Costui accoglie i peccatori e mangia con loro».Ed egli disse loro questa parabola: «Chi di voi, se ha cento pecore e ne perde una, non lascia le novantanove nel deserto e va in cerca di quella perduta, finché non la trova? Quando l’ha trovata, pieno di gioia se la carica sulle spalle, va a casa, chiama gli amici…

Leggi tutto Leggi tutto

0Shares